Grazie!

Foto 04-07-15 10 50 16

“Today is all about saying thank you!”

Può essere scontato, o forse no, ma quando ricevi una donazione sei certo di comportarti sempre nel modo corretto?
Detta in poche parole: ti ricordi sempre di ringraziare il donatore?

Credi sia una cosa superflua? Forse non è proprio così!

Partiamo da una tua esperienza personale, da quella volta che hai fatto qualcosa per qualcuno e non ti è arrivato nemmeno un grazie. Come ci sei rimasto?

Non che tu debba sempre essere ringraziato quando fai qualcosa, perché spesso si agisce senza volere un tornaconto, però per i nostri donatori non funziona proprio così. Certo, alcuni dicono: “No, ma perché mi ringraziate? Sono io che ringrazio voi perché state davvero facendo qualcosa di importante!”, ma ad altri fa molto piacere, non perché pecchino di egoismo o altro, semplicemente perché hanno dedicato del loro tempo (e anche i loro soldi!) a noi e alla nostra associazione.
E in qualsiasi caso è buona educazione ringraziare quando si riceve qualcosa…e non solo nel mondo del fundraising!

Ogni donazione ha il suo grazie, sia essa di pochi euro che di importi ben più corposi, perché i nostri donatori in quel momento decidono di supportarci e quindi di aiutare la nostra organizzazione a migliorare i suoi progetti e a crescere. E allora ringraziate con letterine, con bigliettini, a voce, con abbracci e strette di mano, con speciali post dedicati su Facebook e Twitter e se volete proprio strafare, ma in grande, fate come Charity Water, radunate i volontari e fate scrivere a tutti i vostri donatori un “Grazie” scritto a mano. Perché a mano?

Avete presente quant’è fredda la scrittura al pc? 
Lo sapete perfettamente, perché i bigliettini d’auguri vanno sempre scritti a mano, cercando di scrivere al meglio, perché quel grazie scalderà il cuore del donatore e lo renderà sempre più fedele alla vostra causa. 
Fatelo sentire speciale perché lo è veramente, perché anche lui ha contribuito, vi ha aiutati, vi è stato vicino! Ha dato i suoi soldi per la vostra causa e il minimo che potete fare è ringraziarlo per farlo anche sentire parte del vostro bellissimo progetto. 

E se ringrazio con una telefonata?

Utilizzate tutti i mezzi di comunicazione che più vi aggradano, ma nell’ottica dello Scripta Manent, un bel bigliettino, ben fatto e ben confezionato vale moltissimo.

Ma attenzione, non ringraziare solo quando ricevi una donazione, ringrazia anche quanti si soffermano a vedere il tuo banchetto, quanti chiedono informazioni sulla tua associazione, falli sentire accolti e cerca di costruire con loro un legame. Insegnalo ai tuoi volontari, perché siano volontari della tua associazione anche quando sono in coda alla cassa del supermercato, quando vanno dalla parrucchiera, anche quando sono in discoteca o sono al mare a prendere il sole. 

E se non ci credete, provateci! 

Foto 04-07-15 17 44 35

 

 

Un pensiero su “Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *