Alla ricerca di volontari!

Settembre è iniziato e, sull’onda dei buoni propositi (se vuoi leggere i miei li trovi qui) le organizzazioni iniziano a cercare volontari, per le attività ordinarie, ma anche per quelle straordinarie!

I volontari sono persone fondamentali per le organizzazioni, perché ti possono aiutare in molti momenti e sono parte del motore delle attività. In alcune sono anche l’unico motore di alcuni progetti, che vanno avanti proprio grazie a loro.

Sono un patrimonio, fatto da persone che decidono di donarti una delle cose più preziose che hanno: il loro tempo libero.

Avere tempo libero oggi significa essere ricchi e volerlo donare agli altri, utilizzarlo per fare del bene, è qualcosa di meraviglioso che merita di essere premiato.

Non voglio dilungarmi nella gestione dei volontari, perché non è questa la sede, ma voglio proporvi tre simpatici video che sono usciti in questo mese di settembre sui social, tutti quanti a tema “volontari”.

LA VOLONTARI DANCE

E se il volontariato fosse un ballo di gruppo? Lorenzo Baglioni realizza per Cesvot (Centro Servizi volontariato della Toscana) un simpatico video musicale dedicato al volontariato. Il video è nato per coinvolgere tutti i giovani che non studiano e non lavorano e che potrebbero dedicare il loro tempo libero al volontariato.

Fa parte di un progetto molto più ampio, in collaborazione con Regione Toscana-Giovanisì e Dipartimento Gioventù del Servizio Civile Nazionale nell’ambito del progetto “Young Energy”.

C’è già chi dice che sarà un tormentone!

RICERCA VOLONTARI

CBM Italia Onlus ha deciso di fare una call di ricerca di volontari in un modo molto simpatico, che ha avuto migliaia di visualizzazioni. Tante facce sorridenti, una musica che sembra uscita dalle comiche di Charlie Chaplin e tanti sorrisi: come possiamo non essere contagiosi così?

 

LA ZUPPA

Chiudo infine con un video che non parla di ricerca volontari.

Progetto Arca ha deciso di coinvolgere Il Terzo Segreto di Satira per la loro raccolta fondi nelle piazze, dove a farla da protagonista è appunto la Zuppa della Bontà.

Qui non si cercano volontari, ma si invita le persone a non usare scuse banali e ad avvicinarsi ai ragazzi con la pettorina per fare una donazione e portarsi a casa la zuppa. Anche in questo caso il video vuole strappare un sorriso a chi lo guarda e ricordargli di comportarsi bene quando incontrano i ragazzi (volontari!) di Progetto Arca.

Insomma, per cercarli, per coltivarli, per ringraziarli: i volontari sono un bene prezioso, da acquisire, coltivare e oserei quasi dire: difendere.

A tal proposito vi consiglio di leggere un interessante articolo sul volontariato in Italia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *